Benedizione del Pane e dell’Acqua della Fraternità

B

Gesù nostra pace,
tu non ci abbandoni mai.
E sempre lo Spirito Santo ci apre una via,
quella di poterci gettare in Dio
come dentro un abisso;
e sopraggiunge lo stupore.

Questo abisso
non è un vortice di tenebre,
è Dio,
abisso di compassione e di innocenza.

Benedici noi, Gesù Cristo,
tu che vieni a calmare il nostro cuore quando
sopravviene l’incomprensibile
e le sofferenze della vita.

Su questi umili segni dell’acqua e del pane
scenda ora la tua benedizione, o Padre,
affinché cresca in ciascuno di noi
il senso profondo della comunione
delle nostre menti e dei nostri cuori,
per diventare giorno per giorno
fratelli e sorelle del Vangelo.

Nel nome del Padre,
del Figlio + e dello Spirito Santo. Amen.

Preghiera di don Sergio Carettoni.

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.