Preghiera a San Marcellino, pastore di Ancona

P

O Dio, che hai suscitato in San Marcellino un pastore zelante e amorevole,
che salvò la sua città dall’incendio, concedici,
per sua intercessione,
di vivere la nostra fede con gioia e dedizione.

Ti preghiamo, Signore, di aiutarci a crescere nella santità,
seguendo l’esempio di San Marcellino.
Rendici uomini e donne di pace e di misericordia,
che testimoniano il tuo amore nel mondo.

Ti chiediamo di proteggere la nostra città da ogni male
e di aiutarci a vivere in comunione fraterna.

Per intercessione di San Marcellino,
concedici la tua pace e la tua benedizione.

Amen.

Invocazione:

San Marcellino, prega per noi!

Conclusione:

O Dio, che ci hai donato San Marcellino come esempio di santità e di amore, fa’ che la sua intercessione ci aiuti a crescere nella fede e nella carità. Amen.

Note:

San Marcellino - Fonte Wikipedia
San Marcellino – Fonte Wikipedia
  • La preghiera è dedicata a San Marcellino I, vescovo di Ancona nel VI secolo.
  • La preghiera fa riferimento alla leggenda secondo cui San Marcellino salvò la sua città da un incendio, portando il santo Vangelo davanti alle fiamme.
  • La preghiera chiede a San Marcellino di intercedere per la città di Ancona, per la pace e la fraternità nel mondo e per la crescita nella santità di coloro che lo invocano.

Dal Martirologio

A Roma nel cimitero di Priscilla sulla via Salaria Nuova, deposizione di san Marcellino I, papa, che, come attesta san Damaso, vero pastore, fieramente osteggiato dagli apostati che rifiutavano la penitenza da lui stabilita e disonorevolmente denunciato presso il tiranno, morì esule scacciato dalla patria.

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.