Fare la differenza, non le differenze

F

Signore Gesù,
Tu che hai opposto il silenzio alle ingiuste accuse,
non hai sottratto la faccia agli schiaffi e agli sputi
e hai trasformato la maledizione della violenza
in benedizione che riconcilia e risana i conflitti,
insegnami a non usare le armi dell’aggressività
contro chi offende ma di confidare nell’ aiuto del tuo Spirito
che ispira nel cuore sentimenti di mitezza e pone sulla bocca parole di pace.

Fammi strumento della tua misericordia
perché le punte avvelenate del pettegolezzo
e delle mormorazioni siano spezzate dalla umiltà.

Rendi puro il mio cuore perché,
libero dalla sete di vendetta,
possa riconoscere anche nel malvagio
il fratello per la salvezza del quale Tu hai dato la vita
e che mi hai affidato perché lo custodisca.

Signore Gesù,
Tu, il Giusto, che sulla croce hai interceduto per tutti i tuoi fratelli peccatori,
fa che anche io nella prova alzi gli occhi verso il Cielo
e riconosca il grande amore con il quale mi hai amato
e hai dato la tua vita per me perché
da estraneo e nemico potessi diventare familiare di Dio
e cittadino del Regno.

Aiutami a rendere la terra,
che condivido con gli altri,
la casa comune dei figli di Dio,
senza barriere o indebite esclusioni.

Ti chiedo di donarmi il tuo Spirito che cambi il mio modo di amare,
lo liberi dal narcisismo egoistico
e renda il mio cuore sempre più simile al tuo.

Amen.

don Pasquale Giordano

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.