La speranza che vive nel sorriso dei bambini

L

Gioiosa all’udito echeggia la parola, Padre mio;
mentre lieve volge al cuor come angelico canto:
raggio pronto a rischiarar la mente presa da distrazioni,
sospinta all’inanità dal mondo altero, distratto,
traboccante d’illusioni e velleità.

Chi del Tuo respiro si nutre, Signore,
non ambisce a voluttà, ma brama intensamente
l’umiltà che dà onore;
non nasconde debolezze, ma ricerca in Te saggezza:
quel granello di luce eterna che dona pace;
quel gesto di beltà fraterna che infonde amore.

Aiuta la sofferente interiorità a dire Si…
Il corpo ci divide, l’anima ci unisce;
in un gioco altalenante fatto di bene, di male;
di azioni positive, di umori negativi.

Confido tanto, mio amato Dio,
nell’eccomi, sommessamente pronunciato un bel dì,
davanti all’altare Tuo paterno.

Partire da sé stessi; questo è il messaggio più bello che inculcasti… fra i tanti segni divini.
Frattanto, continuo a sperare nel sorriso dei bambini.

Giovanni Battista Quinto

Preghiera inoltrata tramite il form “Invia la tua preghiera“.

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.