Da solo in città

Scuola, amici, Oratorio…
sono tutti in vacanza e anche su facebook gira poca gente.

Gli autobus o la metro sono quasi inesistenti,
iniziano a chiudere anche i negozi…
insomma vacanze per tutti e per me la noia!

Io non so pregarti, Signore… tu lo sai!

Mi riesce bene quando ho bisogno di qualche favore,
ma so che non posso chiederti di far trovare
soldi ai miei per andare in vacanza.
Se li trovassero pagherebbero il mutuo per la casa o non so cos’altro.

Ma io mi annoio e mi sa che,
disposto ad ascoltare un rompi come me, ci sei solo tu…
ma dimmi Signore, tu non vai mai in vacanza? Non cambi cielo?
Non sposti le frequenze per evitare di ascoltare i nostri guai?
Veramente ci sei sempre? Veramente non rompi?

Ehi Dio, perché non mi aiuti a uscire da questa noia?
Perché non mi insegni a scoprire le cose belle
che ci sono attorno a me?
Ci vogliono occhi buoni, non è più cosi facile scoprile.
E poi, mi aiuti a non avere paura?
Mi insegni a scoprire persone buone
che non mi vogliano fregare?
Dio, voglio vivere, anche ora!
Non voglio morire di noia,
ma non voglio neppure buttarmi
in pericolosi giochi di ruolo: mi fanno tremare e sognare…
A volte penso che c’è di più„. di più… di più in me e in te!

«Ehi tu… tu che preghi, proprio tu!
Credi in questo di più… c’è veramente un di più in me e in te!
Credici e vedrai cose migliori di queste!
Di’ amen, di’ il tuo OK, dillo sempre!
Al resto ci penso io. Parola di Dio!»

sr MariangelaFonte

Potrebbero interessarti anche...