Umanesimo, humanitas, uomo

U

Umanesimo, Uomo,
nuovi dotti e solitari, creatore e creato,

scopritori di se stessi,
del cosmo e del microcosmo, del valore
e della dignità dell’uomo, celebranti e anelanti alla gloria trasformatori
del mondo e delle culture, protagonisti della vita civile
e della vicenda storica;
con i suoi limiti.

Humanitas,
strumento e via, inseparabile
dalle lezioni della storia, dalla costante meditazione sulle vicende del passato

e degli eventi presenti, patrimonio inestimabile di conoscenza di sé
e dei suoi simili,

di saggezza
e bellezza;
con i suoi limiti.

ragione e spirito, finito e infinito, scienza e fede, chiarezza e mistero, ossimoro armonioso, persona e comunità, individuo e famiglia; con i suoi limiti.

Per l’intercessione
di Giovanni XXIII
e di Giovanni Paolo II,
noi Ti preghiamo:
aiutaci a volare più in alto, a scavare più in profondità, a ricercare novità e verità, comunione,
non contrapposizione, perfezione e pienezza
di vita, vita, vita.
Senza limiti.

Fonte: “per Carità” La dimensione contemplativa dell’incontro col povero nell’esperienza di Caritas Italiana

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.