Preghiera del Santo del Giorno – Preghiera a Santa Scolastica

P

Indice dei contenuti

DAL MARTIROLOGIO ROMANO

Memoria della deposizione di santa Scolastica, vergine, che, sorella di san Benedetto, consacrata a Dio fin dall’infanzia, ebbe insieme con il fratello una tale comunione in Dio, da trascorrere una volta all’anno a Montecassino nel Lazio un giorno intero nelle lodi di Dio e in sacra conversazione.

Preghiera

O Santa Scolastica,
protettrice delle anime in ricerca e delle menti in cerca di luce,
a te rivolgiamo le nostre suppliche e le nostre preghiere.

Guidaci con la tua saggezza,
illumina le nostre menti con la tua conoscenza,
e infondi nei nostri cuori la tua compassione.

Nel tuo fervido amore per il Signore,
hai dimostrato la potenza della preghiera e della fede.
Intercedi per noi presso il trono di Dio,
affinché possiamo trovare conforto nelle nostre prove
e speranza nei momenti di oscurità.

Accogli le nostre preghiere con la tua gentilezza materna,
e concedici la grazia di vivere secondo la volontà divina,
seguendo l’esempio di umiltà e devozione che hai lasciato.

O Santa Scolastica, ascolta la nostra supplica,
e donaci la forza di perseverare nella fede,
e la gioia di condividere il tuo eterno abbraccio
nel regno dei cieli. Amen.

Spiegazione

La preghiera a Santa Scolastica è un’invocazione rivolta alla santa cristiana, venerata il 10 febbraio.

Nella preghiera si chiede a Santa Scolastica di intercedere presso Dio per coloro che cercano luce, saggezza e compassione. Si fa riferimento al suo fervido amore per il Signore e al suo potere dimostrato attraverso la preghiera e la fede.

Si chiede a Santa Scolastica di accogliere le suppliche e di concedere la grazia di vivere secondo la volontà divina, seguendo il suo esempio di umiltà e devozione.

La preghiera si conclude con l’invocazione alla santa affinché dia la forza di perseverare nella fede e la gioia di condividere il regno dei cieli.

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.