Vieni a colmare la nostra attesa

V

 

Signore Gesù,
tra non molti giorni 
celebreremo il Natale.

Sapremo trovare le parole più toccanti
per dire a tutti la nostra gioia
nell’accogliere la tua presenza
che abbiamo atteso e invocato
con il senso della nostra mendicante povertà?

Abbiamo bisogno di parole molto semplici,
di parole umili
che però vengano dal cuore.

Abbiamo bisogno, come Giovanni,
di non vantare alcun merito,
ma di sentirci, semplicemente,
voce della tua Parola,
piccolo riflesso della tua grande luce,
lampada che arde e risplende,
sia pure in misura molto modesta,
per le persone che abbiamo accanto,
per i nostri familiari,
per i nostri amici
e per tanti fratelli e sorelle
che sono in cerca di una luce
per il loro cammino e il loro futuro.

La tua gioia sia il sapore della nostra fede,
la tua Parola sia l’orizzonte del nostro esistere,
la tua luce sia il conforto della nostra speranza.

Signore Gesù,
vieni a colmare la nostra attesa
con la certezza
che tu sei sempre accanto a noi,
anche quando i nostri occhi velati
non sanno scorgere le tracce
della tua meravigliosa, divina presenza.

Amen.

Luigi Pozzoli, E’ bello per noi restare qui. Una comunità prega i Vangeli festivi

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.