Tu che sei la Parola

T

Signore Gesù, Tu che sei la Parola,
origine e modello di ogni creatura,
vieni incontro alla nostra debolezza
che ci inclina a peccare.

Abbiamo bisogno del tuo aiuto
perché da soli non possiamo essere felici.

Tu che sei l’Agnello di Dio,
sacrificio e nutrimento per la nostra salvezza,
guidaci nel cammino del nostro esodo
per andare incontro al Padre
e servirlo con gioia e in purezza di cuore.

Tu che ci immergi nello Spirito Santo,
rinnovaci a tua immagine
affinché possiamo testimoniare
con la coerenza della vita
che non c’è altro Dio, all’infuori di te, giusto e salvatore.

Tu che sei il servo del Signore e la luce del mondo,
sii il nostro pastore
che raduna in unità il suo gregge
e lo guida ai pascoli della vita eterna.

Tu che sei il Figlio di Dio,
aiutaci a percorrere i sentieri della storia
sostenuti dalla tua grazia
per annunciare ad ogni creatura
che sei in mezzo a noi come nostro fratello maggiore
per riconciliarci con il Padre
e custodire nel vincolo di carità la comunione fraterna.

Signore Gesù, non abbiamo altro da offrirti
se non il nostro peccato;
Tu, vittima e vincitore,
stendi ancora le mani per riceverlo
perché il suo peso non ci schiacci
il suo bagliore non ci acciechi
il suo veleno non ci renda muti
la sua forza non ci paralizzi.

Ascolta e accogli la nostra preghiera,
presentala al Padre,
perché la lamentazione del giusto sofferente
diventi lode di ringraziamento di tutti gli uomini
e la supplica per la pace
si traduca in impegno per la giustizia sociale.

Amen.

don Pasquale Giordano

1 comment

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.