Torna, Israele, al Signore

T

Signore Gesù, Figlio unigenito di Padre, donando la tua vita sulla croce hai rivelato il nome di Dio, Amore. Davanti a questo grande mistero rimango in silenzio, con umiltà piego le ginocchia per adorati e con fiducia apro il cuore per accoglierti, come tu stesso per amore ti sei inginocchiato facendoti servo degli uomini e hai spalancato la bocca per donare loro il tuo Spirito.

Tu che sei l’intercessore presso il Padre insegnami a pregare rendendomi gioioso servo della sua volontà. Tu che nella preghiera hai attinto la forza di amarci fino alla fine e non ti sei vergognato di chiamarci fratelli, radunaci ancora attorno a te perché rimanendo uniti a te possiamo essere nel mondo credibili testimoni della Carità e fermento di fraternità universale. 

Amen

don Pasquale Giordano

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.