Preghiera del Giorno – Preghiera per la Guarigione e il Perdono

P

Preghiera del giorno 4 luglio 2024 ispirata al brano del Vangelo di Mt 9,1-8.

PREGHIERA

Signore della Misericordia,

Ti preghiamo, o Signore, come i paralitici di Cafarnao che con fede sono stati portati a Te. Abbiamo bisogno della Tua guarigione, non solo del corpo ma anche dell’anima.
Perdona i nostri peccati, che ci appesantiscono e ci allontanano da Te.
Concedici la grazia di sperimentare il Tuo amore misericordioso, che non si limita a guarire le nostre ferite fisiche, ma anche a sollevare i nostri spiriti.
Rendici strumenti della Tua pace, affinché possiamo portare altri a Te, come i portatori del paralitico.
Ti ringraziamo per il Tuo infinito amore e per il potere che hai di trasformare le nostre vite.

Amen.

Spiegazione

Il brano del Vangelo di Matteo 9,1-8 racconta la storia di un paralitico che viene portato a Gesù su un letto. Vedendo la fede di coloro che portavano il paralitico, Gesù dice al malato: “Coraggio, figlio, ti sono perdonati i peccati.” Questo suscita scalpore tra gli scribi, che accusano Gesù di blasfemia. Gesù, conoscendo i loro pensieri, dimostra il Suo potere di perdonare i peccati guarendo il paralitico e facendogli prendere il proprio letto e camminare.

La preghiera riflette su questo evento, chiedendo a Dio la guarigione fisica e spirituale. Si chiede perdono per i peccati, riconoscendo che essi sono un peso che ci separa da Dio. La preghiera riconosce l’importanza della fede comunitaria, come quella dei portatori del paralitico, e chiede di essere trasformati dall’amore misericordioso di Dio per poter portare altri a Lui. Infine, esprime gratitudine per il potere di Cristo di trasformare e guarire le vite umane.

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.