Preghiera del Giorno – Preghiera della vigna

P

Indice dei contenuti

Preghiera del giorno 1 marzo 2024 ispirata al brano del Vangelo di Mt 21, 33-43.45-46.

PREGHIERA

O Dio misericordioso e fedele,
guarda la tua vigna, il tuo popolo amato,
che hai piantato con tanto amore e cura.
Come il padrone della vigna nel Vangelo,
hai affidato a noi il compito di custodirla,
di farla fruttificare con giustizia e amore.

Ma a volte, come i contadini malvagi,
abbiamo respinto i tuoi messaggeri,
ignorato le tue parole di verità e speranza.
Abbiamo peccato contro di te e contro i nostri fratelli,
abbiamo trascurato il tuo Regno di pace.

Ti chiediamo perdono, o Dio,
per la nostra durezza di cuore e la nostra ribellione.
Fa’ che possiamo aprirci alla tua grazia
e convertirci con sincerità di cuore.
Dona a noi la forza e la saggezza
per essere operai fedeli nella tua vigna,
perché possiamo portare frutti di giustizia e amore.

Proteggi la tua Chiesa, o Signore,
dalle insidie del male e dall’orgoglio.
Fa’ che siamo sempre pronti ad accogliere il tuo Spirito,
a seguire il tuo Figlio Gesù Cristo
e a testimoniare il suo amore nel mondo.

Che la nostra vita sia un riflesso della tua bontà,
che il nostro impegno sia una risposta al tuo amore senza fine.
Così sia.

Spiegazione

La preghiera si ispira al brano del Vangelo secondo Matteo (Mt 21, 33-43.45-46), che racconta la parabola dei vignaioli malvagi. In questa parabola, Gesù utilizza l’immagine di una vigna per rappresentare il Regno di Dio e i vignaioli come il popolo di Israele. I vignaioli rappresentano coloro ai quali è stata affidata la responsabilità di prendersi cura della vigna, ma che invece si ribellano contro i servi e il figlio del padrone inviati a riscuotere i frutti.

Nella preghiera, si riconosce l’amore e la cura di Dio per il suo popolo, rappresentato dalla vigna. Si ammette anche il peccato e la ribellione del popolo di fronte alla grazia e alla verità di Dio, riflettendo il comportamento dei vignaioli malvagi nella parabola. La preghiera chiede perdono per l’indifferenza e l’opposizione verso Dio e gli altri, e invoca la forza e la saggezza per essere fedeli collaboratori nella vigna del Signore.

Infine, si prega per la protezione della Chiesa e per la capacità di essere testimoni viventi dell’amore di Dio nel mondo, affinché le nostre vite possano essere un riflesso della sua bontà e il nostro impegno possa essere una risposta al suo amore senza fine.

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.