Non so darti il poco che possiedo

N

Con i tuoi segni, Gesù,
vuoi farmi conoscere la tua identità di Figlio di Dio
e introdurmi nel mistero della tua persona e della tua missione.

Perdona il mio pragmatismo che si ferma all’interesse immediato,
alla superficie della realtà.

Non so darti il poco che possiedo;
ma poi, quando con quel poco tu operi grandi cose,
vi resto abbarbicato e non vado più in profondità,
dove tu mi vuoi condurre.

Un Dio che risolve i problemi contingenti della vita mi va bene,
ma un Dio che mi propone di essere sempre dono totale e gratuito
per gli altri mi scandalizza.

Tu mi ripeti, Gesù, che proprio questa, invece,
è la mia vocazione di figlio del Padre.

Ancora una volta, alla tua scuola,
che io impari ad amare.

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.