La «cordata» del perdono

L

Signore Gesù, capofila della «cordata» fraterna del perdono, fa crescere la nostra fede affinché possiamo sempre confidare nella tua misericordia e radicare la nostra amicizia nell’esperienza quotidiana del tuo amore che riconcilia.

Aumenta la consapevolezza della gravità del nostro peccato che induce un altro fratello ad errare lontano da Te, che invece rimani saldamente al timone della barca della Chiesa, anche se scossa dalle onde degli scandali e degli abusi dei suoi figli.

Sciogli le nostre meschine rigidità, cada la maschera dell’ipocrisia, fa che ci convertiamo al vangelo della misericordia rinnegando ogni forma di iniquo legalismo che non genera nulla e che, al contrario, impedisce alla Grazia di Dio di seminare la pace.

Il seme della fede fruttifichi in gesti di accoglienza, di ascolto e di perdono.    

don Pasquale Giordano

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.