La consolazione

L

Signore Gesù, mi pare di vedere sul tuo volto l’espressione fiera mentre mi parli da figlio di nostro Padre.

Quanto diverso dal tuo è lo sguardo di chi dice di conoscere Dio e di essere interprete della sua volontà ma giudica, sentenzia e condanna.

Nei loro occhi, privi della luce dello Spirito e nelle loro parole formali, pungenti e aride di compassione non riesco a scorgere se non l’idolo dell’ambizione.

Il racconto del tuo amore per il Padre accenda in me il desiderio di stare alla sua presenza per ascoltare la sua voce e contemplare il suo volto.

Donami la grazia di essere figlio come te che nel turbamento si rifugia tra le braccia del Padre, che è capace sempre di meravigliarsi mentre il Padre è all’opera, che teneramente poggia la sua testa sul petto del Padre perché i cuori battano insieme al ritmo dell’amore.  

don Pasquale Giordano

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.