Con la potenza della Parola

C

Se vogliamo pregare
che scenda su di noi il regno di Dio,
questo gli chiediamo con la potenza della Parola:
che io sia allontanato dalla corruzione,
sia liberato dalla morte,
sia sciolto dalle catene dell’errore;
non regni mai la morte su di me,
non abbia mai potere su di noi la tirannia del male, non domini su di me l’avversario
né mi faccia prigioniero attraverso il peccato, ma venga su di me il tuo regno
affinché si allontanino da me le passioni
che ora mi dominano e signoreggiano.

Come infatti si dissolve il fumo,
così esse si dissolveranno;
come si scioglie la cera al cospetto del fuoco, così esse periranno.

Quando verrà tra noi il regno di Dio,
tutte le cose che ora ci dominano
saranno condannate alla sparizione.

San Gregorio di Nissa

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.