Chiamati per Amare

C

O Dio misericordioso,
ascolta la nostra preghiera
ispirata al Vangelo secondo Marco (Mc 3,13-19).

Signore Gesù, tu hai chiamato i dodici apostoli
e li hai invitati a stare con te,
a essere testimoni del tuo amore e della tua verità.

In questo momento di preghiera,
imploriamo la tua guida per noi che siamo i tuoi seguaci.
Chiamaci, o Signore, a camminare al tuo fianco,
a imparare dalla tua saggezza e a diffondere il tuo amore.

Come gli apostoli, siamo consapevoli delle nostre debolezze,
ma con fiducia affidiamo a te le nostre vite.
Rafforza la nostra fede, accendi in noi la speranza
e infondi in noi la carità che supera ogni divisione.

Concedici la grazia di essere strumenti del tuo amore
nel nostro quotidiano vivere,
affinché il mondo possa conoscere la tua luce attraverso le nostre azioni.

O Padre celeste, benedici la tua Chiesa,
guidala nel tuo cammino di giustizia e pace.
Che, uniti nel tuo amore, possiamo essere testimoni
della tua misericordia e della tua grazia infinita.

In nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
Amen.

Breve spiegazione

Il titolo riflette l’idea centrale della preghiera, ovvero il richiamo alla vocazione di amare, seguendo l’esempio di Gesù.

Contenuto:

  1. Invocazione a Dio misericordioso: La preghiera inizia con l’invocare Dio come il Misericordioso, riconoscendo la sua natura amorevole e compassionevole.
  2. Riferimento al Vangelo di Marco (Mc 3,13-19): Viene menzionato il passo evangelico in cui Gesù chiama i dodici apostoli e li invita a stare con lui. Questo serve come base per la preghiera.
  3. Richiesta di guida: La preghiera chiede a Gesù di guidare coloro che lo seguono, simile all’invito rivolto agli apostoli. Si chiede la sua presenza costante nelle nostre vite.
  4. Consapevolezza delle debolezze: Si riconosce umilmente la propria fragilità e debolezza, ma si esprime la fiducia che attraverso la grazia di Dio possiamo superarle.
  5. Fiducia, speranza e carità: Si chiede a Dio di rafforzare la fede, accendere la speranza e infondere la carità nei cuori dei fedeli, in modo che possano vivere secondo gli insegnamenti di Gesù.
  6. Prega per essere strumenti dell’amore di Dio: La preghiera conclude chiedendo a Dio di benedire la Chiesa e tutti i suoi membri, affinché possano essere strumenti dell’amore divino nel mondo.

La preghiera si conclude con l’amen, che è una dichiarazione di conferma e accettazione delle richieste fatte nella preghiera.

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.