Abbracciami con la stessa passione

A

Signore Gesù, tu che hai detto: «mio cibo è fare la volontà di Dio», aiutami a superare le paure e le angosce legate ai momenti nei quali la vita mi appare un enigma incomprensibile perché con Te possa dire: «Eccomi Signore, io vengo per fare la tua volontà».

Quando sono ferito da accuse ingiuste, umiliato da giudizi sommari, demotivato dall’ingratitudine, mortificato dai fallimenti, privato della possibilità di difendermi, vienimi vicino, abbracciami con la stessa passione con la quale hai aperto le tue braccia sulla croce e stringimi a te perché possa appartenerti per sempre.

Vieni a vivere in me, abitami con la tua presenza, il mio corpo sia la tua casa. Donami fede per lottare contro la paura, la speranza per rialzarmi dopo ogni caduta e la carità per vincere la morte.

don Pasquale Giordano

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.