Ascolta la mia voce per loro, Signore

A

Signore mio, c’è gente
che vorrebbe dimostrarmi che Tu non esisti….

È gente intelligente, “scientifica”,
convinta, e mi considerano un po’ arretrato.

Ma per me, toglierti dal cuore
vorrebbe dire restare orfano ….

Tu dai senso alla mia vita, al mio presente;
ed anche a quell’oscuro
e misterioso momento della mia morte.

Tu sei il confidente dell’anima mia:
“loro” con chi si confidano?

Tu, mio Creatore, conosci i miei pensieri
prima ancora che siano completati.

Tu ascolti il mio canto quando sono contento,
e leggi le mie pene nascoste.

Io …. ti chiamo mille volte al giorno.

Senza accorgermi ti penso nelle azioni
più normali della mia vita:
quando spolvero i mobili, quando stiro.

Ti chiamo senza pensarci
quando esclamo “Oh, Dio”!

A te affido cento e cento volte i miei figli.

Per non parlare dei nipotini ….

Guardo i monti, un tramonto,
sento il profumo delle sere di maggio:
e sono contento di vivere in questo mondo
che Tu hai creato per me.

Ti sei accorto, mio Signore,
di quanti linguaggi io uso per parlarti?  

“Lo sapevo già” …. mi rispondi.

Che bello stare con te, mio Dio!

Fatti conoscere anche da “loro”:
sono solo un po’ ciechi.

Forse “feriti” da “noi”.

Ascolta la mia voce per loro, Signore!

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.