Preghiere dei Fedeli di domenica 5 Maggio 2024

P

Introduzione del celebrante

Nel Vangelo Gesù ci sceglie a far parte della sua amicizia: “Vi ho chiamato amici”. In questa eucaristia gli presentiamo la nostra preghiera per noi, per la Chiesa, per il mondo.

1. Signore Gesù, Tu ci chiami amici: ti affidiamo la nostra vita, la vita della Chiesa e del mondo intero. Dona a noi e a tutti di vivere il tuo comandamento di amore.
Preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

2. Signore Gesù, dona alla Chiesa di manifestare il tuo amore nell’accoglienza, nella carità, nella missione attraverso il ministero del Papa, del vescovo, dei sacerdoti e la vita dei cristiani,
Preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

3. Signore Gesù, tanti nostri fratelli e sorelle vivono situazioni drammatiche di guerra, di persecuzione, di fame; apri nelle menti e nei cuori le vie del dialogo, della pace, della riconciliazione,
Preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

4. Signore Gesù, con l’intercessione di Maria, tua e nostra Madre, ti affidiamo tutte le mamme. La grande missione della maternità e della paternità trovi conforto nei figli e sostegno nella società,
Preghiamo: ASCOLTACI O SIGNORE

Conclusione del celebrante

Padre Santo, noi tuoi figli amati, affidiamo a te la nostra preghiera. Accoglila nel tuo Figlio Gesù, che vive e regna nei secoli dei secoli.

L’AMORE DI DIO ACCOLTO E VISSUTO
Una cascata di amore, come un torrente benefico viene da Dio e si riversa nell’umanità. Quasi a compimento del tempo pasquale Gesù ci dice: “Come il Padre ha amato me, così io ho amato voi. Rimanete nel mio amore”. Questa è la storia di Dio con noi, il nostro tracciato di vita. Il cuore dell’uomo e della donna rinasce da questa fonte: verso il coniuge, figli, genitori, familiari, colleghi e quanti incontriamo nella vita di ogni giorno. Un atteggiamento nuovo, aperto al mondo. Un Vangelo che vive.

Fonte


VI DOMENICA DI PASQUA ANNO B

Il Signore Gesù ha detto: “Tutto quello che chiederete al Padre nel mio nome, ve lo conceda”. Perciò rivolgiamo a Dio le nostre invocazioni.

Egli realizzi la fraternità e la concordia anche là dove sembrano umanamente impossibili.

Preghiamo insieme e diciamo:

VENGA IL TUO REGNO, SIGNORE!

Per la Chiesa, perché, con lo stesso slancio dell’apostolo Pietro, sappia riconoscere le ricchezze di doni e di bene che lo Spirito suscita anche in coloro che non le appartengono, ma praticano la giustizia.Preghiamo.

Per i membri degli Istituti secolari, perché, animati da intensa spiritualità, con coraggio e pazienza sappiano far fruttificare nei diversi campi della vita umana la perenne novità del Vangelo.

Preghiamo.

Per i ragazzi che vivono l’esperienza del Molo 14, perché incontrino autentici discepoli del Signore Gesù, capaci di accompagnarli nel cammino della fede.

Preghiamo.

Per le vittime della guerra che ancora imperversa in Ucraina e in tante parti del mondo, perché i feriti siano curati, i civili inermi messi al riparo, le popolazioni fornite dei generi di prima necessità.

Preghiamo.

Per noi, gratuitamente scelti ad essere amici di Cristo, perché viviamo nell’osservanza dei comandamenti – primo tra tutti quello dell’amore vicendevole – per “rimanere nel suo amore” e godere la “gioia piena”.

Preghiamo.

O Padre,
che nel tuo Figlio ci hai chiamati amici,
rinnova i prodigi del tuo Spirito,
perché, amando come Gesù ci ha amati,
gustiamo la pienezza della gioia.
Per Cristo nostro Signore.

Amen.

oppure:

O Dio, che ci hai amati per primo
e ci hai donato il tuo Figlio,
perché riceviamo la vita per mezzo di lui,
fa’ che nel tuo Spirito
impariamo ad amarci gli uni gli altri come Lui ci ha amati,
fino a dare la vita per i fratelli.
Per Cristo nostro Signore.

Amen.

Fonte


VI  DOMENICA DI PASQUA – B

PREGHIERA DEI FEDELI

Fratelli e sorelle,
l’amore verso i fratelli è il frutto più bello della Pasqua.
Imploriamo da Dio, anche per noi,
il compiersi di questo inestimabile dono.

Preghiamo insieme e diciamo:

PADRE, FONTE DELL’AMORE, ASCOLTACI!

Benedici la santa Chiesa: risplendente della tua luce, dissipi dal cuore di ogni uomo le tenebre dell’incredulità.

Noi ti preghiamo.

Ricolma del tuo Spirito il Papa, i vescovi, i presbiteri e i diaconi: nel loro ministero siano testimoni gioiosi del Signore risorto. Noi ti preghiamo.

Ispira coloro che ricoprono responsabilità civili e sociali: governino con saggezza e si adoperino per il bene di tutti.

Noi ti preghiamo.

Noi ti preghiamo.

Dona ai sofferenti il conforto della fede: la presenza del Risorto trasformi ogni paura e angoscia in viva speranza.

Noi ti preghiamo.

Guida questa nostra Comunità parrocchiale:

cresca nell’amore reciproco e nella solidarietà per testimoniare nella gioia il Vangelo.

Noi ti preghiamo.

Sostieni tutti noi che partecipiamo a questa santa Eucaristia:

il mistero che stiamo celebrando trasformi la nostra vita in un canto di lode.

Noi ti preghiamo.

Salga a te la nostra supplica, o Padre:
dona al nostro cuore il coraggio di vivere in conformità al Vangelo,
per essere su questa terra instancabili operatori di pace,
e diventare un giorno cittadini del cielo.
Per Cristo nostro Signore.  

Amen.

oppure:

O Padre,
che nel tuo Figlio ci hai chiamati amici,
rinnova i prodigi del tuo Spirito,
perché, amando come Gesù ci ha amati,
gustiamo la pienezza della gioia.
Per Cristo nostro Signore.

Amen.

oppure:

O Dio, che ci hai amati per primo
e ci hai donato il tuo Figlio,
perché riceviamo la vita per mezzo di lui,
fa’ che nel tuo Spirito
impariamo ad amarci gli uni gli altri come Lui ci ha amati,
fino a dare la vita per i fratelli.
Per Cristo nostro Signore.

Amen.

Fonte


VI Domenica di Pasqua

La redenzione, operata da Cristo crocifisso e risorto,
è offerta a tutti gli uomini.
Illuminati dalla Parola che abbiamo ascoltato,
presentiamo al Padre le attese dei fratelli,
pellegrini con noi lungo i sentieri della storia.

℟. SALVA IL TUO POPOLO, SIGNORE.

Veglia sulla tua Chiesa:
si apra ad accogliere lo Spirito di consolazione e di verità,
per condurre ogni uomo all’incontro che salva.

Noi ti preghiamo. ℟.

Sostieni il papa e tutti i pastori della Chiesa:
confermino nella fede e nella speranza i fratelli,
e li nutrano con l’abbondanza della Parola e dei Sacramenti.

Noi ti preghiamo. ℟.

Proteggi con la tua mano potente tutti i popoli della terra:
liberali dai mali che li affliggono
e orienta al vero bene le scelte di coloro che ne guidano le sorti.

Noi ti preghiamo. ℟.

Effondi il tuo Spirito su tutti i tuoi figli:
sia consolazione ai poveri e agli afflitti, sollievo ai malati,
luce e forza a chi vive nelle tenebre del male.

Noi ti preghiamo. ℟.

Guarda con bontà a noi, qui convocati dalla tua parola:
fedeli al comandamento dell’amore,
diventiamo tua stabile dimora
e gioiosa testimonianza per i fratelli.

Noi ti preghiamo. ℟.

O Dio misericordioso e fedele,
concedi a noi il dono pasquale del tuo Spirito,
perché vediamo ciò che giova alla nostra vera pace
e collaboriamo all’edificazione di un mondo rinnovato nell’amore.
Per Cristo nostro Signore.

℟. Amen.

Fonte: da Orazionale CEI


C – Fratelli e sorelle, la redenzione di Cristo crocifisso e risorto è da lui offerta a tutti. Supplichiamolo che ci aiuti a vincere le resistenze del nostro egoismo.

Lettore – Preghiamo insieme: Signore, insegnaci ad amare.

1. Per la Chiesa: possa annunciare a tutti il mistero di amore rivelato da Gesù Cristo con l’audacia di una carità senza limiti. Preghiamo:
2. Per le autorità civili: ispirate dall’insegnamento evangelico, attuino scelte e azioni rispettose di tutti per edificare una società più giusta, fraterna e accogliente. Preghiamo:
3. Per i bambini e le persone deboli e vulnerabili: il Signore li custodisca e susciti nel cuore di tutti la “diaconia per l’infanzia”, affinché i piccoli, gli amati dal Signore, siano custoditi e protetti nella loro dignità. Preghiamo:
4. Per tutti coloro che sono oppressi da una prova, dall’insuccesso, dalla solitudine, dalla malattia: l’amore di Dio si riveli loro attraverso il sorriso, la mano, il gesto di un amico. Preghiamo:
5. Per noi qui riuniti: l’amore che attingiamo ogni domenica nell’ascolto della Parola e nell’Eucaristia si diffonda nelle nostre comunità, nelle nostre famiglie, nei nostri ambienti di lavoro. Preghiamo: Intenzioni della comunità locale.

C – Signore, allarga il nostro cuore e da’ al nostro amore la forza del tuo amore. Poni la tua dimora in noi affinché possiamo regnare con te, presso il Padre. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.

A – Amen.

Fonte


Gesù ci ha affidato una missione: essere testimoni del suo Vangelo. Chiediamo la sua vicinanza e il suo aiuto.
Diciamo insieme: Signore Gesù, rimani con noi.

  • Perché nessuna nostra fragilità e debolezza ci separi mai da te. Preghiamo.
  • Perché sempre gustiamo la gioia che il tuo amore incondizionato fa nacsere in noi. Preghiamo.
  • Perché ci ricordiamo sempre che tu ci hai scelti con amore e fiducia per portare il Vangelo ai fratelli. Preghiamo.
  • Perché il timore di non essere capaci di evangelizzare ci spinga a lasciarci guidare dallo Spirito Santo. Preghiamo.

Signore Gesù, tu hai ricevuto dal Padre ogni potere in cielo e sulla terra. Fa’ che, modellando la nostra vita sulla tua, sappiamo riconoscerci come figli di Dio e fratelli tra di noi. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.

Fonte

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.