Tu che hai riservato uno sguardo attento

T

Signore Gesù,
Tu che hai riservato uno sguardo attento
e premuroso ai più piccoli,
vittime dell’indifferenza e del disprezzo,
aiutaci a coltivare l’umiltà del cuore
per avere compassione di coloro c
he sono relegati ai margini della società
e considerati uno scarto da eliminare.

Liberaci dall’ipocrisia che ci rende cortesi
e intraprendenti nel coltivare amicizie utili
dimenticando gli amici di un tempo caduti in disgrazia.

Donaci la sollecitudine della carità
che ti ha spinto a varcare la soglia delle case
in cui si respira l’aria pesante della tristezza,
a percorrere i vicoli oscuri in cui giacciono
gli uomini privi di speranza,
a lasciarti toccare dagli intoccabili.

Fa di noi Chiesa madre e maestra,
che educa i suoi figli ad amarsi reciprocamente
imitando Te che non sei venuto per farti servire
ma per servire e dare la vita in riscatto di tutti. 

don Pasquale Giordano

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.