Il mio volto

I

Mio Dio, mi guardo ed ecco scopro

che non ho volto;

guardo il mio fondo e vedo il buio

senza fine.

Solo quando mi accorgo che tu sei,

come un’eco risento la mia voce

e rinasco come il tempo dal ricordo.

Perché tremi mio cuor? Tu non sei solo,

tu non sei solo;

amar non sai e sei amato,

e sei amato;

farti non sai e pur sei fatto,

e pur sei fatto.

Come le stelle su nei cieli,

nell’Essere tu fammi camminare,

fammi crescere e mutare, come la luce

che cresci e muti nei giorni e nelle notti.

L’anima mia fai come neve che si colora

come le tenere tue cime, al sole del tuo amor.

Adriana Mascagni

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.