Preghiera universale – Venerdì Santo «PASSIONE DEL SIGNORE»

P

11. La Liturgia della Parola si conclude con la Preghiera universale, che deve essere fatta in questo modo: il diacono, se presente, o, in sua assenza, un ministro laico, stando all’ambone, pronuncia l’esortazione con la quale si indica l’intenzione. Quindi tutti pregano in silenzio per alcuni istanti; infine il sacerdote, stando alla sede, o, secondo l’opportunità, all’altare, con le braccia allargate, dice l’orazione.
I fedeli, per tutto il tempo delle preghiere, possono mettersi in ginocchio o rimanere in piedi.
12. Prima dell’orazione del sacerdote, secondo la tradizione, il diacono può invitare tutti a genuflettersi per pregare in silenzio, dicendo: Mettiamoci in ginocchio – Alzatevi.
13. In caso di grave necessità pubblica, il vescovo diocesano può permettere o stabilire che si aggiunga un’intenzione speciale.
* Per il canto dell’esortazione si può utilizzare la melodia del prefazio (vedi Appendice, p. 1128), per l’orazione la melodia delle orazioni della Messa (vedi Appendice, pp. 1199-1122).

I. PER LA SANTA CHIESA
Preghiamo, fratelli e sorelle, per la santa Chiesa di Dio. * 
Il Signore le conceda unità e pace,
la protegga su tutta la terra, *
e doni a noi, in una vita serena e sicura, +
di rendere gloria a Dio Padre onnipotente. **

Preghiera in silenzio; poi il sacerdote dice:

Dio onnipotente ed eterno,
che hai rivelato in Cristo
la tua gloria a tutte le genti,
custodisci l’opera della tua misericordia, 
perché la tua Chiesa,
diffusa su tutta la terra, 
perseveri con fede salda
nella confessione del tuo nome. 
Per Cristo nostro Signore.
R/. Amen.

II. PER IL PAPA
Preghiamo per il nostro santo padre il papa N. *
Il Signore Dio nostro,
che lo ha scelto nell’ordine episcopale, *
gli conceda vita e salute e lo conservi alla sua santa Chiesa + 
come guida e pastore del popolo santo di Dio. **

Preghiera in silenzio; poi il sacerdote dice:

Dio onnipotente ed eterno,
sapienza che regge l’universo,
ascolta la tua famiglia in preghiera,
e custodisci con la tua bontà
il papa che tu hai scelto per noi, 
perché il popolo cristiano,
da te affidato alla sua guida pastorale, 
progredisca sempre nella fede.
Per Cristo nostro Signore.
R/. Amen.

III. PER TUTTI I FEDELI DI OGNI ORDINE E GRADO
Preghiamo per il nostro vescovo N.*, * 
per tutti i vescovi, i presbiteri e i diaconi, * 
e per tutto il popolo dei fedeli. **

Preghiera in silenzio; poi il sacerdote dice:

Dio onnipotente ed eterno,
che con il tuo Spirito guidi e santifichi 
tutto il corpo della Chiesa,
accogli le preghiere che ti rivolgiamo, 
perché secondo il dono della tua grazia 
tutti i membri della comunità
nel loro ordine e grado
ti possano fedelmente servire.
Per Cristo nostro Signore.
R/. Amen.

* Qui è permesso nominare anche il vescovo coadiutore o gli ausiliari, come indicato al n. 149 dell’Ordinamento Generale del Messale Romano.

IV. PER I CATECUMENI
Preghiamo per i [nostri] catecumeni. *
Il Signore Dio nostro apra i loro cuori all’ascolto 
e dischiuda la porta della misericordia, * 
perché mediante il lavacro di rigenerazione 
ricevano il perdono di tutti i peccati *
e siano incorporati
in Cristo Gesù, Signore nostro. **

Preghiera in silenzio; poi il sacerdote dice:

Dio onnipotente ed eterno,
che rendi la tua Chiesa sempre feconda di nuovi figli, 
aumenta nei [nostri] catecumeni
l’intelligenza della fede,
perché, nati a vita nuova nel fonte battesimale,
siano accolti tra i tuoi figli di adozione.
Per Cristo nostro Signore.
R/. Amen.

V. PER L’UNITÀ DEI CRISTIANI
Preghiamo per tutti i fratelli e le sorelle che credono in Cristo. * 
Il Signore Dio nostro raduni e custodisca nell’unica sua Chiesa * 
quanti testimoniano la verità con le loro opere. **

Preghiera in silenzio; poi il sacerdote dice:

Dio onnipotente ed eterno,
che raduni i tuoi figli ovunque dispersi e li custodisci nell’unità, 
volgi lo sguardo al gregge del tuo Figlio,
perché coloro che sono stati consacrati da un solo Battesimo 
siano una cosa sola nell’integrità della fede
e nel vincolo dell’amore.
Per Cristo nostro Signore.
R/. Amen.

VI. PER GLI EBREI
Preghiamo per gli Ebrei. *
Il Signore Dio nostro, che a loro per primi ha rivolto la sua parola, * 
li aiuti a progredire sempre nell’amore del suo nome +
e nella fedeltà alla sua alleanza. **
        
Preghiera in silenzio; poi il sacerdote dice:

Dio onnipotente ed eterno,
che hai affidato le tue promesse
ad Abramo e alla sua discendenza,
esaudisci con bontà le preghiere della tua Chiesa, 
perché il popolo primogenito della tua alleanza 
possa giungere alla pienezza della redenzione. 
Per Cristo nostro Signore.
R/. Amen.

VII. PER COLORO CHE NON CREDONO IN CRISTO
Preghiamo per coloro che non credono in Cristo. * 
Illuminati dallo Spirito Santo, *
possano anch’essi entrare
nella via della salvezza. **

Preghiera in silenzio; poi il sacerdote dice:

Dio onnipotente ed eterno,
dona a coloro che non credono in Cristo
di trovare la verità camminando alla tua presenza con cuore sincero, 
e concedi a noi di essere nel mondo testimoni più autentici
della tua carità, progredendo nell’amore vicendevole
e nella piena conoscenza del mistero della tua vita.
Per Cristo nostro Signore.
R/. Amen.

VIII. PER COLORO CHE NON CREDONO IN DIO
Preghiamo per coloro che non credono in Dio. * 
Praticando la giustizia con cuore sincero, * 
giungano alla conoscenza del Dio vero. **

Preghiera in silenzio; poi il sacerdote dice:

Dio onnipotente ed eterno,
tu hai messo nel cuore degli uomini
una così profonda nostalgia di te
che solo quando ti trovano hanno pace: 
fa’ che, tra le difficoltà della vita,
tutti riconoscano i segni della tua bontà 
e, stimolati dalla nostra testimonianza, 
abbiano la gioia di credere in te,
unico vero Dio e Padre di tutti gli uomini. 
Per Cristo nostro Signore.
R/. Amen.

IX. PER I GOVERNANTI
Preghiamo per coloro
che sono chiamati a governare la comunità civile. *
Il Signore Dio nostro illumini la loro mente e il loro cuore * 
a cercare il bene comune +
nella vera libertà e nella vera pace. **

Preghiera in silenzio; poi il sacerdote dice:

Dio onnipotente ed eterno,
nelle tue mani sono le speranze degli uomini
e i diritti di ogni popolo:
assisti con la tua sapienza coloro che ci governano, 
perché, con il tuo aiuto,
promuovano su tutta la terra
una pace duratura,
la prosperità dei popoli
e la libertà religiosa.
Per Cristo nostro Signore.
R/. Amen.

X. PER QUANTI SONO NELLA PROVA
Preghiamo, fratelli e sorelle, Dio Padre onnipotente, * 
perché purifichi il mondo dagli errori,
allontani le malattie, vinca la fame, *
renda la libertà ai prigionieri, spezzi le catene, 
conceda sicurezza a chi viaggia,
il ritorno ai lontani da casa, *
la salute agli ammalati +
e ai morenti la salvezza eterna. **

Preghiera in silenzio; poi il sacerdote dice:

Dio onnipotente ed eterno,
consolazione degli afflitti,
sostegno dei sofferenti,
ascolta il grido di coloro che sono nella prova, 
perché tutti nelle loro necessità 
sperimentino la gioia di aver trovato
il soccorso della tua misericordia. 
Per Cristo nostro Signore.
R/. Amen.

Di PC

  • Categorie

  • Tags

Cerca la Preghiera

La preghiera è necessaria per salvarsi; a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione. E' il primo mezzo, efficacissimo ed accessibile a tutti. Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla. Alimenta in noi una mentalità di fede e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.